Under the stars

Dolomites hut Guerrini Stefano

Clicca sull’immagine per ingrandirla!

Poter vivere gli spettacoli che la natura ci offre è un privilegio, poterli condividere è un piacere!

Questa immagine è stata realizzata durante una notte particolarmente buia, la strada trafficata che sale verso la vetta e la baita sul prato sono state scelte per cercare di comporre al meglio questo scatto.

Chi non vorrebbe essere il proprietario di questo splendido capanno montano?

Se ti è piaciuta quest’immagine, ti invito ad iscriverti a questo sito web e a supportare con un like i miei canali:

facebook-icon-logo-vector-50x50         logo Instagram

Inserisci la tua email qui sotto e clicca sul pulsante per ricevere una notifica quando verranno pubblicati nuovi contenuti

Ti invito a guardare alcune foto realizzate durante i miei workshop! Non ti resta che contattarmi, organizzeremo una sessione fotografica in uno dei luoghi delle mie foto! 

Immagine disponibile per stampe certificate Fine Art. Ogni riproduzione totale o parziale con qualsiasi mezzo senza consenso è vietata e sarà perseguita a norma di legge. info@guerrinistefano.com

Torna alle foto paesaggistiche

H o m e

5 thoughts on “Under the stars

  1. Complimenti per la foto, davvero stupenda!
    Sono un appassionato di fotografia alle prime armi e mi chiedevo quale obiettivo hai usato e se hai fatto più scatti, uno per esporre correttamente il cielo ed un altro per esporre la capanna e poi hai fuso immagini oppure è in unico scatto?
    Grazie mille e complimenti ancora!
    Poretti Matteo

    Like

    1. Buongiorno Matteo!! Grazie prima di tutto per aver lasciato un tuo commento a questa immagine! Ho utilizzato un obiettivo grandangolare: un 16-35mm impostandolo a 18mm. Ho scelto questa lunghezza focale semplicemente per questioni di composizione. Ho fatto due esposizioni una per il paesaggio e un’altra per il cielo. Attualmente, con i sensori presenti sul mercato, questo è l’unico modo per avere degli scatti privi di rumore e in questo senso perfetti! Nulla toglie però che si possa fotografare anche con uno scatto singolo, con tutte le limitazioni del caso. Tieni presente che, nello specifico di questo scatto, i tempi d’esposizione per avere la scia luminosa dei fari delle macchine sulla strada e per avere le stelle esposte correttamente sono molto diversi fra loro! Ti consiglio di fare delle prove con la tua attrezzatura, puntare le stelle e iniziare a fotografarle con tempi d’esposizione crescenti: 10, 20, 30, 60, 120 secondi per poi osservare a pc quello che hai ottenuto. Fallo ad ISO crescenti cercando di capire fino a dove puoi spingerti, non aver paura di utilizzare gli iso più alti e ricorda sempre che la miglior cosa è avere una corretta esposizione!

      Like

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s