Lago delle Malghette – Trentino

lago-malghette-by-guerrini-stefano

Clicca sull’immagine per ingrandirla!

A centro immagine si vede il rifugio delle Malghette, aperto solitamente solo in periodo estivo. Sullo sfondo, a sinistra parzialmente nascoste dagli alberi, si intravedono le cime Pietra Grande e Cima Vagliana. Centralmente invece da destra (la cima più alta 2894m) Cima Sassara, Cima Rocca, Cima delle Livezze e sulla sinistra sbuca cima Sasso Rosso.

Come raggiungere questo posto: siamo nei pressi di Madonna di Campiglio in Trentino. Il lago delle Malghette si può facilmente raggiungere da numerosi punti di partenza. Uno dei percorsi più brevi per raggiungerlo, circa un’ora, è quello che parte in prossimità del parcheggio del Centro Fondo di Campiglio. Si può lasciare la macchina proprio in questo parcheggio o nel parcheggio distante 100 m da questo, in direzione Folgarida. Proprio in prossimità di quest’ultimo, sulla sinistra (dando le spalle al centro del paese di Campiglio) inizia il percorso su una comoda strada forestale.

percordo-openstreetmaps
OpenStreetMap.org

Si segue la strada forestale, in alcuni tratti con brevi salite impegnative ma sempre su fondo largo e ben battuto. Si raggiunge una pista da sci, la si attraversa facendo molta attenzione a non rovinare il fondo innevato e facendo attenzione agli sciatori che la percorrono. Si prosegue arrivando nei pressi di un masso con una chiara scritta di indicazione (a sinistra) per lago Malghette. Da qui si sale lungo un percorso che si fa più stretto ed impervio rispetto a prima ma che è molto breve (15 minuti).

Nei mesi più freddi e secchi, per questo ultimo tratto, vi consiglio di munirvi di ramponcini per riuscire ad attraversare in piena sicurezza alcuni tratti di sentiero che troverete sicuramente coperti di ghiaccio vivo. Poco prima del lago troverete delle scalinate in legno che vi faranno arrivare velocemente in prossimità di questo affascinante lago che si trova ad una quota di circa 1900m. Per scattare un’immagine come quella qui sopra dovrete portarvi verso la sponda occidentale, quindi mettete in conto altri 10 minuti circa.

Consigli fotografici: in un periodo invernale come quello di quest’anno (16/17) di lunga siccità, l’opportunità da non perdere è quella di provare a fotografare un paesaggio su una superficie ghiacciata di un lago. Sconsiglio a tutti di camminare sopra la superficie di un lago ghiacciato, a meno di non essere certi che lo spessore del ghiaccio sia sufficiente a sostenere il vostro peso e quello delle persone che vi sono vicine.

Cavalletto e lente grandangolare sono obbligatori, telecomando e filtri per lunghe esposizioni pure. Vi consiglio di posizionarvi il più vicino possibile all’acqua in maniera da avere sulla superficie ghiacciata il riflesso del panorama che vi sta di fronte. Un soggetto interessante in primo piano impreziosirà il vostro scatto.

Nel mio caso, volendo avere come soggetto il rifugio, ho cercato prima di tutto di spostarmi lungo la sponda del lago in maniera tale da avere i pendii laterali il più possibile simmetrici. Ho cercato quindi una zona sulla superficie ghiacciata che fosse sufficientemente sgombra da neve e mi sono posizionato a breve distanza da alcuni piccoli cumuli di neve sul ghiaccio.

linee-guida

In questo modo ho sfruttato delle linee guida naturali che tendono a condurre l’occhio dell’osservatore verso il centro dell’immagine, dove si trova il rifugio. Questo appare ovviamente molto piccolo, come anche le montagne sullo sfondo, visto l’ampio angolo di campo inquadrato dalla lente grandangolare usata.

Se vuoi conoscere di più sulle tecniche utilizzate per questo scatto o vuoi consigli su come ottimizzare le tue immagini o semplicemente vuoi visitare la zona qui fotografata, scrivimi a info@guerrinistefano.com

L’immagine è stata ridotta a 1000px verticali ma è disponibile anche in alta risoluzione per la stampa. Ogni riproduzione totale o parziale con qualsiasi mezzo senza consenso è vietata e sarà perseguita a norma di legge.

H o m e

One thought on “Lago delle Malghette – Trentino

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s